Lettera aperta a Carlo Verdone

0

Il Museo del Futurismo “Alberto Viviani – Burali” si unisce ai festeggiamenti in tutt’Italia per i 70 anni di CARLO VERDONE

Con gioia desideriamo che le giungano i nostri auguri per i suoi 70 anni, moltissimi dei quali dedicati come attore e regista ad un cinema di valore. Con film intelligenti, acuti e brillanti, nonché attenti alle molteplici realtà sociali e di costume.
Un cinema di spessore culturale, il suo, grazie anche alla provenienza familiare: con suo padre MARIO VERDONE, grande storico e ricercatore instancabile sul piano internazionale.
NELL’OCCASIONE, IL RICORDO NON PUÒ NON ANDARE A SUO PADRE, CON CUI AVEMMO OLTRE 30 ANNI DI PROFONDA AMICIZIA E COLLABORAZIONE CULTURALE. LO SENTIAMO PRESENTE PER I 70 ANNI DEL SUO CARLO.
MARIO VERDONE, MASSIMO STUDIOSO MONDIALE DEL FUTURISMO, ESPERTO DEI PITTORI FUTURISTI DA GIACOMO BALLA AGLI AEROPITTORI E DEGLI SCRITTORI DA F. T. MARINETTI AGLI AEROPOETI.
Professore, critico cinematografico di fama, autore di volumi basilari, uomo purissimo e leale. Non c’è giorno che non lo ricordiamo, con tutto l’affetto. Prestigioso sostenitore del nostro Museo, con testi importanti in libri e periodici. Trascorrevamo assieme intere giornate. Giornate bellissime: a Roma e a Milano. Era un uomo poetico. Anche suo figlio lo è.
Caro Carlo, alla scomparsa di suo padre, ella comprese il nostro dolore dalla lettera che inviammo di partecipazione a lei e ai suoi fratelli. E lo dimostrò, scrivendoci. Conserviamo le sue belle parole.
Ancora auguri da
Rosy e Paolo Perrone Burali d’Arezzo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

diciassette − 2 =