Una nuova Fondazione per chi ama la nostra bella Italia martoriata

0

ABBONATI A CULTURAIDENTITA’

Oggi CulturaIdentità segna un nuovo passo in avanti nella direzione di quel solco tracciato poco più di quattro anni fa, quando sul palco del teatro Manzoni di Milano, dannunzianamente vestito, ho voluto aggregare artisti, intellettuali, giornalisti e molti imprenditori che hanno a cuore, come me, l’identità culturale del Bel Paese. Sembrava una battaglia vecchia ed invece il tempo ci ha dato ragione, soprattutto perché questi due anni di pandemia o covidfobia, hanno di fatto accelerato quel processo di globalizzazione che sta portando ad uno scontro tra due blocchi: quello dei macro interessi del mondo globalista e quello micro della difesa delle piccole comunità. Questo giornale, nato nel febbraio del 2019, ha messo sempre al centro dell’attenzione il racconto dei nostri straordinari territori, di quell’Italia di provincia che poi è la vera spina dorsale della penisola. E’ un amore viscerale verso quegli scorci d’arte e di bellezza che scopriamo camminando dentro questa incredibile nazione che il mondo ci invidia e che noi non sappiamo valorizzare. E’ nata così, nell’incantevole borgo di Civita di Bagnoregio nell’ottobre del 2020, la Rete delle Città Identitarie che diventa ora Fondazione. Un progetto che vede partecipare un centinaio di Comuni che hanno voglia di far conoscere la propria storia, le proprie radici artistiche e culturali. E lo fanno con noi in queste pagine e sui nostri siti (culturaidentita.it, cittaidentitarie.it) e nei Festival che ogni anno si svolgono nei luoghi simbolo delle cittadine che ci ospitano. Non esiste futuro se non si rispettano le proprie origini, se non si difendono le proprie tradizioni; noi siamo figli di culture geograficamente lontane tra loro ma che formano il DNA di una sola cultura, quella italiana, che dobbiamo imparare ad amare con orgoglio. Un posto magico, dove sgorga l’acqua di Fontana di Trevi, dal quale vi inonderemo di entusiasmo

ABBONATI A CULTURAIDENTITA’

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui