Mussomeli

Mussomeli

Arte e gusto: Mussomeli città del vivere bene

Il sindaco Catania: “Investiamo in infrastrutture socio-culturali e sulle nostre eccellenze agroalimentari”


“Mussomeli città sovrana dell’arte, del gusto e del vivere bene” Giuseppe Catania è il Sindaco di un incantevole borgo che si erge su una zona collinare interna della Sicilia centrale (in provincia di Caltanissetta). Il suo nome affonda le radici nell’arabo Manzil al Amir e poi, coniugato in latino, Mons Mellis. Fu abitata fin dall’epoca preellenica dai Sicani e dai Siculi e in seguito, insediata dai Romani, dai Normanni, gli Svevi e gli Angioini. Il centro attuale fu fondato col nome di Manfreda dal principe Manfredi III Chiaramonte nel XIV secolo. Il Castello Manfredonico è annoverato tra i più bei castelli d’Europa per le sue caratteristiche architettoniche. Edificato da Manfredi III° Chiaramonte tra il 1364 e il 1367, probabilmente sui resti di una fortezza araba. L’aspetto più affascinante della costruzione è la riuscita fusione della struttura nella roccia. In stile gotico – chiaramontano, il maniero è caratterizzato da volte a crociera, bifore e capitelli d’innesto a decori di fogliame. Recentemente nel 2021, è stato avviato un proficuo accordo tra ITS Italy, lifestyle company promotrice di investimenti per la rigenerazione di borghi e centri storici italiani e il comune guidato dal Sindaco Catania. In questi due anni sono stati raggiunti traguardi ambiziosi. Lanciata una campagna di crowdfunding su ITS Lending, la prima piattaforma di lending crowdfunding interamente dedicata alla rigenerazione di borghi storici italiani, che ha visto come protagonista un edificio su tre livelli a pochi passi dal vecchio ospedale Maria Immacolata Longo. Sono state poi, avviate ulteriori campagne di crowdfunding su altri immobili selezionati del Comune. Il coinvolgimento di ITS Lending ha gettato le basi per nuove opportunità di attrarre investimenti per la riqualificazione dell’intera area comunale. “Questa è la visione che abbiamo avuto su Mussomeli sin dal mio insediamento avvenuto a metà del 2015 – racconta Catania – A distanza di 7 anni posso affermare che abbiamo compiuto molti passi avanti in questa direzione. Abbiamo migliorato la mobilità urbana ed extra urbana, abbiamo investito in sostenibilità ambientale passando dall’1% di raccolta differenziata al 75%; abbiamo investito in infrastrutture socio-culturali e realizzato un cine-teatro, un’arena e impianti sportivi. Abbiamo messo in sicurezza e riqualificato l’edilizia scolastica, investendo in efficientamento energetico sui nostri edifici e sull’illuminazione pubblica. La strada è stata quella della rigenerazione urbana attraendo risorse pubbliche e capitali privati, anche esteri, attraverso accordi di cooperazione internazionale”. L’economia di Mussomeli si fonda soprattutto sulla ricca produzione di prodotti caseari, di grano, olio, vino, fichi e fichidindia. “Abbiamo investito molto nella valorizzazione del significativo patrimonio pubblico e nella valorizzazione di tradizioni popolari religiose e nella valorizzazione delle eccellenze agroalimentari– e conclude il primo cittadino- abbiamo mirato alla aggregazione dei produttori, alla creazione di filiere alla creazione di marchi di prodotto. Molto rimane ancora da fare ma il percorso è stato finalmente tracciato”.
Raffaella Salamina

Associazione precedente Besano
Associazione successiva Isili