Comitato 10 febbraio, per ricordare le vittime delle foibe

0

Il Comitato 10 Febbraio è un’Associazione di Promozione Sociale nata nel 2005 che si occupa di storia dell’adriatico orientale seguendo le indicazioni della legge nr 92/2004 istitutiva del “Giorno del Ricordo” , al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale. Nella giornata sono previste iniziative per diffondere la conoscenza dei tragici eventi presso i giovani delle scuole di ogni ordine e grado. È altresì favorita, da parte di istituzioni ed enti, la realizzazione di studi, convegni, incontri e dibattiti in modo da conservare la memoria di quelle vicende. Tali iniziative sono, inoltre, volte a valorizzare il patrimonio culturale, storico, letterario e artistico degli italiani dell’Istria, di Fiume e delle coste dalmate, in particolare ponendo in rilievo il contributo degli stessi, negli anni trascorsi e negli anni presenti, allo sviluppo sociale e culturale del territorio della costa nord-orientale adriatica ed altresì a preservare le tradizioni delle comunità istriano-dalmate residenti nel territorio nazionale e all’estero.

Per questo organizza conferenze, spettacoli teatrali, concerti, mostre e manifestazioni nelle scuole, per i comuni e gli enti locali in generale, per le associazioni e i liberi cittadini in Italia e all’estero. Inoltre svolge attività di consulenza storica. Tra le tante segnaliamo:

1) La collaborazione con la Rai – programma Linea Verde – per due puntate dedicate a Prima Guerra Mondiale e Foibe ed Esodo

2) La collaborazione con Rai Storia per il programma “Fiume 1919 – Città di Vita”

3) La collaborazione con il Caffè di Rai Uno e TG2 Post per le puntate dedicate alle Foibe e all’Esodo

4) La partecipazione a 3 progetti europei come partner – le altre associazioni provengono dalla Slovenia, Francia, Spagna, Svezia,Bulgaria. Due di questi progetti – “The Crow’s Flight” e “De memoire d’homme” – sono all’interno del programma “Memoria comune europea” e uno – “He-Art” -, in collaborazione anche con il Comune di Rieti, nell’ambito del programma “Network di città”.

5) Relatori per la cerimonia istituzionale del Giorno del Ricordo per moltissimi centinaia di enti locali tra cui la Regione Toscana, il Comune di Verbania, molti municipi del Comune di Milano e di Roma

6) Relatori per diverse centinaia di conferenze nelle scuole

7) L’organizzazione di circa 500 eventi – conferenze, spettacoli, manifestazioni – in 15 anni

8)Dal febbraio 2020 il Comitato 10 Febbraio è una delle associazioni che

collaborano ufficialmente con la Regione Friuli Venezia Giulia per la realizzazione degli eventi dedicati al Ricordo.

9) L’ideazione e la realizzazione del progetto “Una Rosa per Norma” – 4/5 ottobre 2019 – con 121 città coinvolte contemporaneamente

10) La concessione di patrocini per mostre e libri tra i quali l’inedito di F.T. Marinetti, “Il Poema di Fiume” e il fumetto “Foiba Rossa. Norma Cossetto: storia di un’Italiana”

Oggi il Presidente del Comitato 10 Febbraio è Emanuele Merlino – scrittore, autore teatrale, divulgatore storico, consulente –