“Italiani popolo di artisti”. A partire da Leonardo. A Torino arriva CulturaIdentità

“Italiani popolo di artisti”. A partire da Leonardo. A Torino arriva CulturaIdentità

Italiani popolo di artisti”. A partire dal maestro per eccellenza, Leonardo Da Vinci. L’associazione CulturaIdentità, rete nazionale che riunisce operatori e associazioni culturali impegnate nella difesa della cultura italiana, farà tappa martedì 28 gennaio alle ore 18.30 al Mastio della Cittadella, in corso Galileo Ferraris a Torino, in concomitanza con la mostra “Leonardo Da Vinci, i volti del genio”. L’evento vedrà la partecipazione, tra i relatori, del fondatore di CulturaIdentità e del mensile omonimo, che ha dedicato l’ultimo numero proprio ai grandi pittori italiani, Edoardo Sylos Labini e del giornalista e critico d’arte Angelo Crespi.

Condurrà la serata Susanna Tartari e interverranno anche i rappresentanti territoriali di CulturaIdentità: l’ex europarlamentare Fabrizio Bertot (responsabile regionale per il Piemonte), il giornalista Edoardo Cigolini (responsabile per Torino) e Fabrizio Priano (responsabile di Alessandria e presidente della Biennale d’Arte alessandrina).

Con l’ingresso, al costo di 20 euro, sarà possibile visitare anche la mostra su Leonardo. Inaugurata lo scorso 7 dicembre e aperta fino al 31 maggio 2020, è suddivisa in cinque aree tematiche e indaga la vita e l’opera del grande artista rinascimentale, con la sua opera più celebre, ovvero L’ultima cena, i suoi studi sul corpo umano e la celebre Tavola Lucana, una tempera su legno realizzata tra la fine del XV secolo e l’inizio del XVI secolo. Il lavoro, sottoposto alle scrupolose analisi scientifiche condotte dagli esperti del CNR, dell’Università Federico II di Napoli e del Circe – Innova, presenta il vero volto di Leonardo da Vinci.

Per info:
info@culturaidentita.it
+39 0223181169

Per ulteriori informazioni sulla mostra:
https://www.leonardodavincitorino.com/