I Bronzi di Riace “approdano” alla Camera dei Deputati

0

A Roma la presentazione delle celebrazioni del cinquantenario dei Bronzi di Riace

Da oggi per la Regione Calabria una vetrina internazionale. 50 anni fa venivano ritrovati i celeberrimi Bronzi di Riace, individuati davanti al litorale di Riace Marina, il 16 agosto 1972, quando Stefano Mariottini, un giovane sub dilettante romano, si immerse nel mar Ionio a 230 metri dalle coste di Riace Marina e rinvenne a 8 metri di profondità le statue dei due guerrieri che sarebbero diventate famose come i Bronzi di Riace. Che in occasione del 50esimo anniversario del loro ritrovamento “sbarcano” a Roma: i guerrieri venuti dal mare, simbolo della Magna Grecia e della storia dell’intero Mediterraneo, sono stati presentati davanti a istituzioni, autorità, esperti, giornalisti e telecamere di tutto il Paese e non solo, oggi 7 luglio alle ore 11:30, nella nuova aula dei Gruppi Parlamentari della Camera dei Deputati, che ha ospitato questa mattina la presentazione delle attività in programma per la celebrazione dell’anniversario. Per la Città Metropolitana ed il Comune di Reggio Calabria presenti i due Sindaci facenti funzioni Carmelo Versace e Paolo Brunetti che hanno portato i loro saluti all’importante assise, alla quale ha preso parte il Ministro della Cultura Dario Franceschini oltre al Presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui