7ettanta6ei Gallery schiera i collezionisti: ora le mostre si comprano anche da casa

0

Il virus ferma le nostre città, il nostro lavoro, la nostra socialità, gli eventi collettivi, ma non possiamo fare a meno di progettare quello che sarà dopo e come cambieranno le nostre vite e come si modificherà il nostro lavoro. Il danno colpisce anche e soprattutto gli eventi collettivi ed anche i vernissage di mostre d’arte, un appuntamento costante dei week end milanesi, hanno subito un brusco arresto. Alessandro Erra, gallerista e titolare della 7ettanta6ei Gallery di Milano, in attesa della ripartenza ha schierato importanti collezionisti italiani per una serie di mostre da mettere in calendario appena il virus lo consentirà. Il progetto prevede l’esposizione e la vendita di opere legate a progetti culturali importanti, di cui Alessandro Erra è spesso promotore con la sua rete commerciale; anche in questo caso chi non potrà visitare la galleria durante l’esposizione potrà acquistare le opere direttamente da casa, attraverso i consulenti culturali Daniela Diodato, Lowen Gaudiani, Antonio Cerra Antonio, Manuel De Filippis e Lorenzo Palumbo. Il progetto pensato da Alessandro Erra è assai particolare ed è curioso su come abbia convinto così tanti collezionisti, tra i più conosciuti, ad esporre e addirittura vendere le proprie opere. Sta di fatto che sarà una vendita unica nel suo genere, come sono unici i progetti culturali a cui sono legate le opere in vendita. Non rimane che aspettare, per avere la minima idea di come Erra strutturerà queste mostre, ma chi ha intuito qualcosa -e parlo di altri collezionisti- già sono in fermento per l’iniziativa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

tre × 5 =