Addio a Francesco Nuti

0
Fb

E’ morto Francesco Nuti. Aveva 68 anni, era malato da tempo.

LEGGI ANCHE: “Vi saluto con un bacio in bocca e fate sempre all’amore”

Lo rende noto la figlia Ginevra assieme ai familiari che “ringraziano di cuore il personale sanitario e tutti coloro che hanno avuto in cura l’attore nel lungo periodo della malattia, in particolare il personale di Villa Verde di Roma”. La data e il luogo delle esequie saranno rese note nelle prossime ore.

E’ il 2006 quando un incidente domestico ne compromette irrimediabilmente la salute. Una caduta dalla scale gli provoca un ematoma cranico, va in coma per 4 mesi, con gravi danni neurologici e la perdita di parte delle sue capacità motorie.  Dal 2017 la figlia Ginevra lo seguiva: «Adesso che sono maggiorenne ho chiesto di essere l’unica tutrice di mio padre perché penso che nessuno meglio di me possa prendersi cura di lui».

L’esordio nel mondo dello spettacolo è con I Giancattivi formato da lui, Alessandro Benvenuti e Athina Cenci, che ottiene un grande successo in radio e tv. Poi il cinema con Ad ovest di Paperino e da lì  una serie di successi: Madonna che silenzio c’è stasera, Son contento e Io, Chiara e lo Scuro con cui vince un David di Donatello e un Nastro d’Argento, al quale segue il secondo come attore protagonista con Casablanca, Casablanca, il primo film da regista. Seguono Tutta colpa del paradiso, Stregati, Caruso Pascoski di padre polacco, Willy Signori e vengo da lontano e Donne con le gonne, più un Festival di Sanremo con la canzone Sarà per te. Poi un lento declino: OcchioPinocchio, Il signor Quindicipalle, Io amo Andrea e Caruso, zero in condotta non hanno successo e nel frattempo arrivano i primi problemi di alcolismo e depressione, che culminano con il tentato suicidio quando viene trovato in casa sua da un amico in stato confusionale. Nel 2005 torna al cinema con Concorso di colpa  ma il 12 maggio 2006, nel corso di un’intervista di Giuseppe Cruciani a Radio 24 ripete frasi senza senso e biascica le parole: è l’inizio della fine, nel settembre il terribile incidente domestico. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

cinque × 4 =