Con il Carnevale Romano 2021 Caravaggio, il pittore “maledetto” risorge grazie alla tecnologia

0
Johannes Lingelbach, Carnevale a Roma

Il Covid non ha fermato il Carnevale Romano, l’evento atteso da migliaia di romani e non solo. Giunta alla sua XIII edizione, la manifestazione, promossa dall’associazione culturale del Carnevale Romano presieduta da Marco Lepre, con la direzione artistica di Leonardo Petrillo, quest’anno è stata dedicata al Caravaggio in occasione del 450esimo dalla nascita del celebre pittore. Il palinsesto degli eventi è stato presentato a Palazzo Madama, attuale sede del Senato, dove Caravaggio soggiornò tra il 1597 e il 1600, ospite del cardinale Del Monte. Questa edizione è stata ribattezzata il Carnevale Surreale: “Le piazze e le strade delle città sono deserte ormai da mesi ma tutto questo pesa ancora di più in occasione delle feste, da sempre momento di aggregazione. Per questo motivo – spiega Marco Lepre, presidente dell’associazione -, nonostante le difficoltà e nell’impossibilità di gestire un evento che da tradizione si svolge tra balli, spettacoli equestri e commedia dell’arte, non abbiamo comunque voluto mancare al nostro impegno, disegnando un palinsesto nel rispetto delle norme esistenti e del periodo storico che stiamo vivendo”. Video, streaming, mostra esperienziale e didattica virtuale, per un allestimento curato da Francesca Barbi Marinetti in collaborazione con Barbara Roppo. Il set virtuale all’Accento Teatro, con la conduzione di Daniele Coscarella, è stato il palcoscenico virtuale del Carnevale Romano 2021: un virtual set in grado di trasmettere i contenuti live streaming, con collegamenti in diretta con la libreria Cicerone per le interviste a Sandro Bari, Federico Mollicone e la presentazione del libro Il Carnevale Romano (Palombi Editore), piazza Pasquino e Navona, per lo spettacolo teatrale Er sor Capanna, l’ultimo Rugantino interpretato da Manuel Fiorentini. In studio l’intrattenimento è stato curato da Pascal La Delfa, che con l’associazione Oltre le Parole ha anche svolto l’attività di lezione spettacolarizzata con audiovisivi dedicata alle scuole per una riflessione sulla storia del Carnevale Romano. Durante la diretta teatrale è stato trasmesso l’evento digitale Musica Dipinta, il concerto, registrato sabato 13 febbraio a porte chiuse in uno dei palazzi storici della Capitale, della musicista Silvia Castillett. A seguire, #Caravaggio450, diretto da Leonardo Petrillo e girato in una Roma deserta con gli attori Luca Basile e Valerio Di Benedetto, che attraverso scene di vita ambientate in luoghi legati al pittore “maledetto” lo hanno fatto rivivere.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

17 − 2 =