La Vespa immortale del design industriale italiano

0
Vacanze romane scatto di scena

Correva l’anno 1946 ed era il 23 aprile quando fu depositato il brevetto di quella che oggi è considerata un’icona di eleganza. Stiamo parlando della Vespa e dei suoi 75 anni nel corso dei quali, grazie proprio al suo indiscusso stile, ha dato una marcia in più alla società intera. In questi lunghi anni la Vespa è stata la protagonista di fenomeni di costume, giovanili, musicali e cinematografici, un esempio di tecnologia tutta italiana, un vero fenomeno culturale.
Particolare è stato il rapporto tra la Vespa e il cinema … un matrimonio straordinario, incredibilmente felice e intenso, indissolubile nei decenni, capace di rinnovarsi continuamente e di creare emozioni a ogni latitudine.
“La Vespa è oggi il simbolo della creatività italiana nel mondo e un esempio unico – afferma Roberto Colaninno presidente e amministratori delegato della Piaggio – di immortalitá nella storia del design industriale. Vespa non appartiene più soltanto al mondo della mobilità: è la storia di un fenomeno – simbolo del costume globale. Oggi come ieri, andare in Vespa è sinonimo di libertà e status sociale, di dinamismo e di passione per la bellezza. È un’esperienza di vita e di immaginazione, carica di simboli individuali e collettivi nati in gran parte negli anni della Dolce Vita:
Audrey Hepburn e Gregory Peck in Vacanze Romane sono stati i primi protagonisti di un connubio magico, che si è poi ripetuto con straordinaria frequenza in centinaia di pellicole cinematografiche e di campagne di advertising. La creatività di attori e attrici, di registi e di pubblicitari alimenta la forza del mito e arricchisce quotidianamente l’immaginario di Vespa di nuovi valori”.
Ma la Vespa non è solo un fenomeno industriale e commerciale che dura da settantacinque anni. Sin dalla sua apparizione ha influenzato la storia della cultura diventando sinonimo di scooter tant’è che i reportage dei corrispondenti stranieri a cavallo tra gli anni ’50 e ’60 descrivevano l’Italia come “Il Paese della Vespa”.
Il ruolo giocato dall’iconico scooter nel costume non solo italiano è documentato dalla presenza sua in centinaia di film internazionali. Ed è una storia che continua anche oggi e che sempre più ci emoziona. Quindi, buon compleanno Vespa e mille di questi giorni!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

tredici + 15 =