Nordio può salvarci da Draghi

2
Facebook

ABBONATI A CULTURAIDENTITA’

Il peggior parlamento della storia italiana, frutto della “rivoluzione populista” del 2018 (Scusate se mi viene da ridere) , parzialmente delegittimato dal referendum che lo ridurrà di un terzo, non poteva che alzare scheda bianca e dimostrare la profonda crisi della classe politica. No, anzi, crisi è parola troppo blanda: la morte cerebrale. I moribondi di Palazzo Carignano, titolo di un famoso romanzo del 1862, a solo un anno dalla “rivoluzione nazionale” del Risorgimento, sono ora i morti di Montecitorio e Palazzo Madama. Mai nella storia repubblicana il numero di schede bianche è stato così elevato: un’ammissione implicita dì incapacità ma anche di mancanza di coraggio, l’apologia del manovrismo dietro le quinte. Del segreto. Altro che populismo e sovranismo: siamo allo sberleffo e al dileggio del popolo, non quello immaginato e inesistente dei sovranisti, ma quello reale, dei cittadini. In tutto questo squallore, riluce solo la candidatura di Carlo Nordio proposta da Giorgia Meloni e fortunatamente non sputtanata nella prima votazione. Nordio è un profilo splendido: da pm dell’epoca di Tangentopoli indagò anche sul PCI, fu fermato e spiegò negli anni successivi perché. È sempre stato un magistrato garantista e liberale , al di fuori delle correnti: i magistrati come dovevano essere una volta, nell’Italia liberale e ottocentesca dei galantuomini. Da editorialista del Messaggero spiega da anni, con uno stile piano ed elegante, alieno al giuridichese, complesse questioni, non solo penali. È il volto della giustizia come dovrebbe essere. Il centro destra tutto lo deve appoggiare e del resto come farebbero Forza Italia e la Lega (recentemente convertitasi al garantismo) a dire di no? Altrimenti, se tutto dovesse andare male, e se la classe politica di moribondi dovesse consegnarsi a Draghi, non saremo noi a versare una lacrima per la sua dipartita.

ABBONATI A CULTURAIDENTITA’

2 Commenti

  1. non fate gli gnorri, nordio può salvarci innanzi tutto, dalla magistratura rossa che sono le “truppe asinate” dei comunisti che hanno ridotto l’italia in questo stato!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui