Gli assist dei “compagni” rendono Giorgia sempre più forte

0

Pensavano di sfotterla, “remixando” il suo discorso, e invece hanno fatto urlare il suo nome in tutte le discoteche, rendendola il primo politico a vincere un disco doro.

Con i loro insulti, i professoroni da radio credevano di poter insegnare al popolo ad odiarla, ma in sua difesa è sceso anche il Presidente della Repubblica.

E i librai Rossi, che espongono il suo libro a testa in giù, sono costretti a farlo in alto al ripiano dei “best-seller” mentre chi si rifiuta di venderlo piange gli utili persi.

Sia chiaro: se Giorgia Meloni sfreccia lungo la strada che potrebbe portarla presto a governare il paese, ciò è dovuto soprattutto alle sue elevate competenze, alla coerenza delle sue idee e allindomito impegno, ma anche gli sgambetti che pensano di tenderle i compagni dassalto, si rivelano invece delle spinte a suo favore: degli assist, che prontamente lei spinge in rete.

È infatti soprattutto nel rispondere agli affronti che la Meloni mostra maggiore scaltrezza rispetto alla controparte: invece che ridursi al mero vittimismo tipico della sinistra, contrattacca evidenziando e mettendo a nudo la bassezza del suo nemico.

Le ignominie che subisce quotidianamente, con la solidarietà unanime e bipartisan che ne consegue (salvo pochi casi di rossi incrostati), aiutano Giorgia a compiere la metamorfosi che ha avviato proprio pubblicando un libro che parla della sua vita: da politico dal timbro di voce forte a donna con una propria personalità e lato umano, in cui è più facile per lelettore rispecchiarsi, ma che mantiene ben saldi gli ideali e i valori che caratterizzano la sua azione politica.

Il cortocircuito del buonismo politicamente corretto, “democratico” di facciata, ma che al confronto preferisce la censura o peggio l’insulto, si rivela quindi il più fedele alleato del leader di FdI.

Spero per il suo bene che a sinistra non leggano questo articolo, ma forse mi preoccupo troppo: i compagni, presuntuosi e infallibili, non correggono mai i loro sbagli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

17 + undici =