Stiamo diventando un popolo di lobotomizzati, diamoci una svegliata

1
Foto di Pete Linforth da Pixabay

A “Dietro il Sipario” su Vox Italia Tv ospite di Francesco Toscano Edoardo Sylos Labini con il giornalista de La Verità Fabio Dragoni e l’avvocato Giuseppe Palma sull’emergenza di questi giorni: ci sono tutti i presupposti per consentire al governo di varare misure tipiche di ogni regime dittatoriale, a partire dal coprifuoco notturno. Alcuni giornalisti chiedono in maniera sempre più insistente di usare la mano pesante contro i “complottisti”, mentre nel Paese sale la tensione sociale. Usciremo mai dallo stato di eccezione?

E’ in corso un progetto economico per il Nuovo Ordine Mondiale.

Come è possibile che i mezzi siano pieni di gente stipata come sardine e poi chiudano i bar alle 18? Che scelta surreale è?

Tutti gli imprenditori che hanno investito soldi per rispettare le regole anticovid ora devono chiudere. E allora cosa fa uno? Prende la mazza da baseball e scende in piazza.

I soliti giornaloni asserviti al potere dicono che le manifestazione di piazza sono organizzate dai fascisti. Gad Lerner ha scritto un tweet: la vetrina di Gucci a Torino è stata presa d’assalto da pericolosi fascisti. Peccato che poi abbiano arrestato due nordafricani dei centri sociali.

La gente non ne può più: scende in piazza in tutte le città, a Trieste carabinieri e polizia si sono tolti il casco per rispetto per la folla.

A Firenze una signora è stata presa per il collo perchè non portava la mascherina. Sono immagini inquietanti, sono scene che rientrano nella cornice della legalità del Burkina Faso ma è Firenze: è normale tutto questo? Quei vigili si sono dimostrati degli esseri umani piccoli: quelle tre pattuglie hanno il coraggio di fare le retate a Firenze dove spacciano? Essere forti con i deboli è da vigliacchi. 

Quando interruppero la messa in quella cittadina del bergamasco: nemmeno nei regimi più comunisti del mondo!

Bergoglio non è il nostro Papa, non rappresenta la nostra dottrina.

Stiamo diventano un popolo di lobotomizzati, diamoci una svegliata.

Bisogna scendere in piazza come nel Risorgimento. Facciamo sentire forte la nostra voce: un nuovo Risorgimento per un nuovo umanesimo. Tiriamo fuori l’orgoglio, l’opposizione prenda una posizione più dura.

Scanzi e Lucarelli scribacchini salariati: sono il megafono del governo per screditare ogni voce controcorrente

E’ in corso un mutamento antropologico e democratico: lo stato di diritto lascia lo spazio alla bulimia normativa. Un dcpm a settimana fa venir meno la certezza del diritto e viene meno lo stato liberale, cioè la certezza del diritto la liberta di pensiero e la liberta personale. vedi ad esempio come trattano i cosiddetti negazionisti

E’ più importante la salute della libertà? I padri costituenti misero la libertà a fondamento della Costituzione.

Questo è un governo di idioti che non fa nulla per mascherare il disprezzo nei confronti di una ben precisa categoria di persone: quelle che non vogliono votare per loro.

Quando ci sarà l’esercito in strada noi dovremo avere il coraggio di dare al Paese un indirizzo per il suo futuro. Speriamo che gli uomini e le donne in divisa si tolgano i caschi come quei carabinieri a Trieste.

SOSTIENI LA NOSTRA VOCE LIBERA

1 commento

  1. Ignazio Silone scrisse che il peggior regime è quello che si ignora. Sbagliava: ancora più funesto è quello che, pur tardivamente riconosciuto, conserva ancora la capacità di leucotomizzare le masse “ricettive” – segnatamente trinariciuti ed affini – ammannendogli quotidianamente un ferale mix di ideologia e paura. Terres et impera.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

tre × uno =