Centro sociale occupa stabile della Chiesa e se ne vanta

0

ABBONATI A CULTURAIDENTITÀ

È una chiara provocazione quella lanciata dal Collettivo Luna (centro sociale di estrema sinistra) che dopo aver occupato l’Istituto Santa Giuliana ha pubblicato un Tik Tok “beffardo”. Lo stabile, situato in pieno centro a Bologna e di proprietà della Congregazione delle Suore Mantellate Serve di Maria, è diventato il quartier generale del collettivo Luna. Una red zone dove l’unica regola è che non ci sono regole, dove sballarsi di canne ed imbrattare i muri è la norma. Nelle immagini che seguono sono immortalate 3 ragazze con il volto coperto e gli occhiali scuri mentre invitano i propri followers a partecipare all’occupazione abusiva:

“E se ti dicessi che l’emergenza abitativa a Bologna è una fake news? – chiede una delle ragazze – È piena di case gratis e sono tutte in centro. Noi ne abbiamo scelta una, ma sicuramente ce n’è una anche per te! Ci troviamo in pieno centro storico, in via Mazzini 90, nell’istituto Santa Giuliana”.

“Entrare è stato un po’ complicato ma ce l’abbiamo fatta – prosegue la voce distorta del video, mentre si mostra l’illegale irruzione nella sede, con tanto di recisione della catena con una sega – La solitudine non è un problema; qui avrai altri ed altre 71 coinquilini. Non temere, non troverai mai occupato. Sei fuori corso come tutti noi e subisci il ricatto della borsa di studio? Troverai anche un’aula studio dove potrai comunque non fare un ca**o”.

Il video si conclude con l’invito a partecipare alla bravata: “E tu quale singola occuperesti? Vienici a trovare all’occupazione IN/OUT in via Mazzini 90”. Insomma, come si suol dire, oltre il danno, la beffa!

Evidentemente la pubblicazione della notizia di un intero palazzo occupato sulle maggiori testate giornalistiche non è bastata a soddisfare la sete d’attenzioni del collettivo che da 2 giorni tiene in ostaggio l’immobile. Si è ancora in attesa di un intervento da parte delle forze dell’ordine.

ABBONATI A CULTURAIDENTITÀ

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

uno × due =