Con la famiglia Flaccovio, in viaggio nella Palermo da leggere

Fin dal 1937, a Palermo, la cultura porta il nome della famiglia Flaccovio. Grazie alla collaborazione con Mondadori Store infatti, la storica famiglia siciliana continua a portare avanti la sua tradizione editoriale. Presso il Forum di via Filippo Pecoraino, sorge infatti il Mondadori Bookstore “FLACCOVIO. Libera la mente”, uno spazio che, come spiega il titolare Giuseppe Flaccovio, libraio per nascita e per passione, è frutto di una sinergia tra il suo nome, che ha segnato culturalmente la città, e la grande rete Mondadori Store.

La libreria Flaccovio, è a tutti gli effetti un progetto competitivo sia dal punto di vista della proposta editoriale che commerciale, specialmente considerando il fatto che fare cultura oggi significa avere il coraggio di investire sulla storia, sulla tradizione, ma soprattutto sul futuro. Grazie all’esperienza quasi centenaria dei librai Flaccovio infatti, il progetto nasce e cresce intorno al motore della curiosità per il libro: non per niente sono tanti i progetti per scuole e famiglie che consentono ai più giovani di divertirsi scoprendo il mondo del libro. Tra i progetti in cantiere, troviamo tra gli altri laboratori di scrittura, “alunni in libreria” e l’evento “libro del mese”. Tra i settori di punta della libreria invece si segnala la cucina, il settore dedicato ai bambini e ai ragazzi e al genere fantasy, senza trascurare l’importanza della vendita di libri scolastici e di articoli di cancelleria.

Il nuovissimo progetto targato ancora una volta Flaccovio-Mondadori Store invece, è quello di Sanlorenzo Mercato, dove nell’aprile 2019 è sorto il nuovo Mondadori Bookstore: una libreria di ultima generazione nata dalla sinergia tra Sanlorenzo Mercato e i librai Maurizio Iacona e Giuseppe Flaccovio. Un bookstore alternativo, unico nel suo genere nel panorama delle librerie Mondadori, che si integra perfettamente nell’atmosfera del Mercato con scaffali in legno artigianali, insegne e arredamenti che richiamano i materiali grezzi propri dell’identità del luogo. Accanto alle golosità del mercato, nasce quindi un’area dedicata interamente alla cultura in cui è dato ampio respiro ai grandi classici della letteratura, ai romanzi in uscita, senza contare lo spazio dedicato ai giovanissimi lettori con una grande area ludico-didattica dove si svolgono laboratori, lettura interattiva e incontri con scuole e associazioni della città. Non mancano certo i grandi eventi, con un fitto calendario di incontri con ospiti di rilievo, presentazioni di libri e dischi, tra cui la rassegna “Aperitivi d’autore” che unisce il piacere di un buon libro a quello del buon cibo delle botteghe circostanti.



yoast seo premium free