Cosmesi: la bellezza Made in Italy è la prima nel mondo

0

ABBONATI A CULTURAIDENTITA’

L’Italia è un paese stracolmo di ricchezze passate e presenti che hanno accompagnato la storia, l’evoluzione, la contemporaneità, lo stile e l’estro della cosmesi made in Italy.


Siamo il Paese che ha dato i natali alla prima Acqua di Colonia, ovvero l’Acqua Mirabilis inventata da un barbiere italiano della Val Vigezzo, Paolo Feminis: verso il 1690 ebbe l’ispirazione di animare i profumi con un tocco di rosmarino, dall’effetto rinvigorente. Siamo il Paese dove nel 1500 divennero celebri i muschiari (specializzati nella preparazione di prodotti a base di ambra e di muschio) e per i lissadori ( a loro si devono i primi rimedi anti età e le prime tinture peri capelli).


Nei secoli successivi l’industria cosmetica italiana si espande con l’incontenibile energia che le è propria. Pensiamo a Pino Silvestre, la Cera di Cupra, l’Acqua di Selva, la Pasta del Capitano, Desirée e Gocce di Napoleon, i saponi Valobra. Erano solo i preludi del trionfale ingresso del “beauty made in Italy” sui mercati internazionali.

Siamo il paese dove risiede il più grande produttore al mondo di pigmenti per il trucco, Intercos, creatore dietro le quinte per tutti i marchi del lusso cosmetico mondiale. La miriade di aziende che oggi producono bulk, flaconi, barattoli e astucci preziosi compone un network industriale-artigianale che tonifica la nostra bilancia commerciale. Siamo il Paese che meglio conserva l’eredità della bottega rinascimentale, con un tessuto di negozi di profumeria che ancora oggi riescono a sottrarsi ai grandi processi di concentrazione, tenendo alto il lusso di “negozio di prossimità”.

Il rapporto tra l’Italia e i profumi è molto articolato, passa dalla natura e dai suoi paesaggi, dall’arte e dalle usanze, dal rapporto con il cibo e con i prodotti del suo territorio. Sembra che gli italiani abbiano voluto applicare il loro talento artistico e decorativo anche all’industria cosmetica.

La straordinaria varietà di colori, texture, effetti e sensazioni permette a ogni donna italiana di sperimentare liberamente, di trovare la strada della propria bellezza o più semplicemente di giocare con il trucco.

La realtà delle aziende cosmetiche italiane merita di essere scoperta e approfondita, perché ricca di innovazione e ricerca e volta al mantenimento del benessere fisico (e psichico) delle donne del Belpaese.

Impareremo insieme quali prodotti italiani utilizzare e come applicarli, per sfruttarne al meglio le loro proprietà e benefici. Sarà proprio l’Italia, l’amata Patria, con le sue ricchezze nascoste e uniche, a renderci le più belle di tutte!

ABBONATI A CULTURAIDENTITA’

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

venti + 19 =