#ioapro, in esclusiva per CulturaIdentità, gli scontri in piazza Montecitorio

1

In esclusiva per CulturaIdentità, abbiamo documentato gli scontri avvenuti in piazza Montecitorio durante la manifestazione dei ristoratori #ioapro

Oltre un anno dopo lo scoppio della pandemia, i ristori ancora non arrivano. Migliaia di famiglie italiane sono ridotte alla canna del gas a causa delle chiusure prolungate che hanno messo in ginocchio intere categorie produttive del Paese.

Oggi, in piazza Montecitorio, al grido di “libertà, libertà”, gli imprenditori della ristorazione hanno cercato di fare sentire la loro voce e lanciato un grido disperato di aiuto al governo Draghi e ai rappresentanti istituzionali.

CLICCA QUI E SOSTIENI LA NOSTRA VOCE LIBERA

1 commento

  1. Repressione e botte agli imprenditori senza lavoro da un anno; carezze e libertà di devastazione ai Black Bloc che misero a ferro e fuoco Milano all’inaugurazione dell’Expo. E’ la metafora di questo miserando Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

20 − 8 =