“Sui passi della violenza”: la mostra itinerante di UNAVI

0

ABBONATI A CULTURAIDENTITA’

Martedì 17 maggio 2022 alle ore 10,30 presso la Sala Gonfalone della Regione Lombardia, Grattacielo Pirelli, sito in via Fabio Filzi 22, verrà inaugurata la mostra itinerante “Sui passi della violenza” dell’associazione no-profit UNIONE NAZIONALE VITTIME – UNAVI.

Trattasi di una esposizione di 14 quadri come 14 sono le stazioni della Via Crucis: le 14 opere, realizzate per l’associazione dall’artista Sergio Brambillasca, rappresentano eventi violenti noti alla cronaca, per sensibilizzare e non dimenticare il tema della violenza che tanto affligge la nostra società.

E’ prevista la partecipazione delle Istituzioni regionali, giornalisti, vittime e familiari delle vittime, membri del direttivo di UNAVI: dopo il taglio del nastro seguirà un dibattito moderato dal vicedirettore de Il Giornale Francesco Maria Del Vigo. I relatori che interverranno sono: Paola Radaelli, Presidente Unione Nazionale Vittime, Sergio Brambillasca, artista, Luca Ward, attore e testimonial Unione Nazionale Vittime, Alessandro Continiello, avvocato e vicepresidente Unione Nazionale Vittime, Paola Carella, giornalista e coordinatore nazionale Unione Nazionale Vittime, Valentina Jannacone, direttivo e coordinatore Liguria, Velio Degola, psicoterapeuta Recovery for Life e membro Unione Nazionale Vittime, Sandro Neri, direttore de Il Giorno, Andrea Gianni, giornalista de Il Giorno.

Il progetto di una mostra nasce dal desiderio di avvicinare le persone all’arte visiva nella sua dominante percettiva, effettuando in una dimensione espressiva, un percorso di scoperta delle sensazioni, per trarne emozioni, arricchimenti e spunto di lavoro su un tema che ci tocca nel profondo, quotidianamente. L’arte non si ferma, anzi deve essere un aiuto fondamentale ad apprendere lo stato del sentimento delle vittime e dei loro famigliari, cosi da creare un percorso utile e stimolante, per comprendere che partendo dall’educazione culturale si può vivere in un mondo migliore. Il nostro obbiettivo è di coinvolgere, sensibilizzare e scuotere le coscienze per contrastare il fenomeno della violenza su tutti i livelli, “perché ciò che è accaduto a ogni vittima, può accadere a ognuno di noi”.

I temi trattati nelle opere sono i seguenti: Strage Tribunale di Milano / Strage Ponte Morandi / Legittima Difesa / Violenza di genere / Orfani di femminicidio / Rapina in casa / Cyberbullismo / Bullismo / Violenza sugli uomini / Delitti efferati.
Ogni opera verrà affiancata da versi inediti, composti da membri dell’associazione e da personaggi pubblici, che verranno letti durante la presentazione.

La mostra è itinerante: da Milano attraverserà tutta la nostra penisola, tra comuni, regioni e fondazioni, per concludersi a Roma nel mese di Novembre durante la Giornata Internazionale contro la violenza.

La mostra a Milano sarà visitabile fino al 20 Maggio 2022, dal martedì al giovedì dalle ore 9,30 alle 12,30, dalle 14,30 alle 17,30. Il venerdì dalle 9,30 alle 12,30. L’ingresso alla mostra è gratuito.

Contatti

Presidente Paola Radaelli
presidenza.unavi@gmail.com
+39 348 2401371
Ufficio stampa Paola Carella
+39 3936365039
unionevittime@gmail.com
www.unaviunionenazionalevittime.it

ABBONATI A CULTURAIDENTITA’

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui