A Rapallo con Lombardi e Rosselli si discute di “Ucraina in fiamme”

0
ilgiornale.it

ABBONATI A CULTURAIDENTITA’

Martedì 29 marzo, alle ore 18:30, presso l’Hotel Astoria di via Gramsci 4, Fabio Bozzo presenterà a Rapallo il suo libro “Ucraina in fiamme. Cronaca di una crisi annunciata”, evento organizzato dal Dipartimento Regionale Cultura e Innovazione di Fratelli d’Italia in collaborazione con il Circolo Territoriale Fratelli d’Italia Rapallo e il coordinamento della presidente Monica Debè

Con i saluti di Matteo Rosso, coordinatore regionale di FdI e l’introduzione di Giuseppe Murolo, coordinatore regionale Cultura e Innovazione FdI. Dialogheranno con l’autore: Alberto Rosselli, storico e geopolitico, e Andrea Lombardi, responsabile CulturaIdentità Genova.

Fabio Bozzo, ha pubblicato questo libro nel 2016 ipotizzando gran parte delle tragedie attuali. Bozzo è responsabile Cultura della Lega Liguria. Laureato in storia, già direttore editoriale della rivista Storia Verità, conoscitore di tematiche storiche, politiche ed internazionali, prefazionista del saggio “I vichinghi in Nordamerica” di Alberto Rosselli, Bozzo è autore anche di Dal Regno Unito alla Brexit (2017), Scosse d’assestamento. “Piccoli” conflitti dopo la Grande Guerra (2020) e Da Pontida a Roma. Storia della Lega (2020, con prefazione di Matteo Salvini).

Andrea Lombardi, responsabile di CulturaIdentità Genova, presenterà inoltre nel corso della conferenza il pensiero del filosofo russo Ivan Aleksandrovič Il’in (1883-1954) e della sua influenza sulla politica interna e estera di Vladimir Putin, come ricostruito dallo storico specializzato nella storia dell’Europa orientale Timothy Snyder nel recente libro “Ivan Il’in – Il filosofo del neozarismo di Putin”.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Si consiglia la prenotazione alla mail segreteria@fratelli-italia-rapallo.it
Si ricorda che per accedere è necessario essere in possesso di carta verde in corso di validità, in ottemperanza alle vigenti normative di contrasto al Covid-19.

ABBONATI A CULTURAIDENTITA’

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui