Se anche lo Stato abbandona le famiglie con disabili

Se anche lo Stato abbandona le famiglie con disabili

Inizia male l’anno scolastico per gli alunni con disabilità: lo scorso martedì 1 ottobre il ministro Fioramonti ha lasciato l’Osservatorio sull’inclusione scolastica a un dirigente del MIUR, assentandosi dopo i saluti di rito. L’incontro doveva essere incentrato sui disagi cui vanno incontro gli alunni con disabilità: insegnanti di sostegno non assegnati, assistenza non garantita, trasporti non attivati. “Passano gli anni, cambiano i governi, ma le problematiche legate all’inclusione scolastica degli alunni con disabilità restano gravi“, afferma il deputato Giusy Versace, atleta paralimpica, conduttrice tv, deputato della Repubblica Italiana, membro del Direttivo Nazionale di CulturaIdentità. E continua: “E gravissima è la scarsa sensibilità dimostrata dal governo. Alla richiesta di un confronto con le associazioni il ministro Fioramonti, così solerte nell’inventare tasse e innescare polemiche inutili, ha pensato bene di presentarsi giusto il tempo di un saluto e di poche comunicazioni, delegando un dirigente del MIUR per il confronto. Una condotta offensiva nei confronti degli alunni e delle famiglie che vivono sulla propria pelle il pessimo funzionamento del sistema degli insegnanti di sostegno. Direi che è un pessimo inizio: vorrei sapere cosa ne pensa il presidente del Consiglio Conte dato che ha scelto di tenere per sé la delega” (fonte askanews).



yoast seo premium free