Casale Monferrato: Riboldi passa le consegne a Capra

0

Dopo il risultato elettorale che ha premiato alle urne il sindaco uscente di Casale Monferrato, Federico Riboldi, e il suo successore e già vice, Emanuele Capra, la Città Identitaria dell’alessandrino si prepara alla cerimonia di passaggio delle consegne, prevista oggi alle ore 12.

Riboldi, per due volte sindaco di Casale, eletto ora alla Regione Piemonte con oltre tremila preferenze, consegna la fascia tricolore al suo vicesindaco, Emanuele Capra, a cui gli elettori hanno dato un mandato nel segno della continuità con quasi il 65% delle preferenze e un aumento complessivo dei voti per la compagine di maggioranza cittadina, segno del consenso riscosso fra i casalesi.

Molti infatti i risultati che il ticket Riboldi-Capra ha lasciato al borgo del Monferrato, di cui lo stesso Riboldi aveva parlato in una recente intervista a CulturaIdentità: “il progetto «Gran Monferrato», – spiegava Riboldi – che riunisce le forze produttive, le imprese turistiche e le amministrazioni locali e che intende valorizzare la specificità del nostro territorio: dalle terme ai borghi storici, alla gastronomia e alla buona vita. E naturalmente il vino. Il GranMonferrato (Acqui Terme, Ovada e Casale) ha vinto il concorso di Città europea del vino per il 2024. Poi ci sono i bandi aggiudicati, per 20 milioni di euro, che ci consentiranno di realizzate tantissimi progetti e riqualificare molte aree in difficoltà, come il Paraboloide, capolavoro di archeologia industriale che verrà salvato e rimesso a nuovo, la riqualificazione del quartiere di Borgo Ala o il nuovo argine alla Consolata, che era in attesa da oltre 20 anni. Progetti che sono già spesso partiti e si sono conclusi, come la ristrutturazione della ex scuola Trevigi, ospitata in una dimora storica certificata dal FAI, il rifacimento di Piazza Venezia e la nuova caserma dei Carabinieri. Abbiamo anche dato a Casale una proiezione internazionale: lo scorso ottobre ho avuto il privilegio di consegnare a Ginevra a José Ramos-Horta, presidente di Timor Est e Premio Nobel per la Pace, il diploma di Senatore Accademico dello Studium, Accademia di Arte, Storia, Letteratura e Scienze fondata nel XV secolo da Guglielmo I Paleologo a Casale Monferrato”.

Emanuele Capra, che passa da vice a primo cittadino, ha ringraziato e abbracciato Riboldi, “la sua dolce tre quarti” e “sincero amico”, come dichiarato a caldo appena ricevuti i lusinghieri risultati delle urne.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

diciassette + 19 =