Ferax Cossinea, sport, cultura e solidarietà dopo il terremoto e il Covid

0

ABBONATI A CULTURAIDENTITA’

L’Associazione giovanile Ferax Cossinea – APS nasce nel luglio 2019 a Cossignano, un paesino medievale dell’entroterra marchigiano con meno di mille abitanti. I primi eventi scaturiscono dalla grande voglia dei giovani cossignanesi di creare qualcosa di vivo, di nuovo, in un centro sottoposto, come il resto del territorio, ad un lento ed inesorabile spopolamento accelerato dal terremoto. È così che hanno vita le prime serate ludiche, che vedono al centro la socializzazione e l’inclusione. Ciò porta l’Associazione ad una rapida crescita, che le consente di crearsi contatti con altre realtà simili presenti nei centri limitrofi e ad avviare con esse varie attività. È stato l’inizio del 2020, però, a costringere Ferax a maturare davvero: l’emergenza sanitaria legata al Covid-19, infatti, ha posto i ragazzi di Cossignano di fronte alla necessità di aiutare la parte più fragile della cittadinanza. Proprio per questo i giovani hanno avviato una serie di attività di volontariato vitali per il paesino, come la consegna a domicilio dei beni di prima necessità, la donazione di mascherine ed i contest artistici online, dedicati anche ai più piccoli. L’Associazione, inoltre, ha dato vita a diverse attività sportive e convegni culturali, incentrati sulla storia del paese, sull’opera del poeta compaesano Niccola Pansoni e riguardanti anche le attività economiche territoriali. Impegnandosi nel tentativo di non lasciare sole le ditte del territorio, Ferax ho organizzato una serie di eventi culinari col fine di integrare quante più attività possibili. Molti sono i progetti che Ferax sta cerando di portare avanti, come la riqualificazione della Biblioteca comunale, ma, più di altro, è importante sottolineare come essa sia riuscita a donare nuova vita ad una comunità ormai priva di idee, facendo tornare anche i più disillusi e distaccati ad amare le proprie radici, a mettersi in gioco e battersi affinché Cossignano divenga un esempio di rinascita, una luce splendente in mezzo a mille colli che, purtroppo, lentamente si stanno spegnendo.

ABBONATI A CULTURAIDENTITA’

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui