L’indignazione senza l’azione non genera alcuna rivoluzione

0
ilgiornale.it

Maggiori introiti della Superlega dei (finti) ricchi deriveranno dalla vendita dei diritti tv, dal rilancio del marketing delle società partecipanti e dalle scommesse sulle super partite. Per far fallire il progetto basterebbe non abbonarsi ai futuri pacchetti che saranno proposti dalle Pay Tv. Non acquistare le divise ufficiali ed il merchandising delle società partecipanti. Non comprare i biglietti dei super stadi. Non fare puntate di betting sulle super partite. Ogni tifoso/consumatore è libero di comportarsi come crede. Dipende da noi. Io sono e sarò sempre per il ritorno al calcio campanilistico, al calcio dei territori, al calcio dei valori. Invece, molto probabilmente tra qualche mese la stragrande maggioranza di chi oggi la critica sarà entusiasta di assistere alla superlega targata “JP Morgan” la super banca americana finanziatrice dell’operazione speculativa. In questo calcio non c’è passione. In questo calcio non c’è memoria. #chicomandailcalcio?

CLICCA QUI E SOSTIENI LA NOSTRA VOCE LIBERA