A Genova il convegno “Mazzini e la Patria”

0

ABBONATI A CULTURAIDENTITA’

A 150 anni dalla morte di Giuseppe Mazzini (Genova, 22 giugno 1805 – Pisa, 9 marzo 1872) Genova ricorda il suo importante concittadino con il convegno Mazzini e la Patria, a cura di Le Radici del Futuro, CulturaIdentità e Stato e Partecipazione, che si terrà mercoledì 9 marzo alle ore 17.30 presso la Sala Camino di Palazzo Ducale.

I relatori invitati sono Edoardo Sylos Labini (fondatore ed editore di CulturaIdentità, che ha dedicato al grande patriota il numero di marzo attualmente in edicola), Alessandro Amorese (giornalista, editore) e Francesco Carlesi, autore del saggio Mazzini, un italiano (che abbiamo recensito qui).

Saranno presenti inoltre gli assessori Gianni Berrino e Sergio Gambino, che porteranno rispettivamente i saluti di Regione Liguria e Comune di Genova.

Dichiara Edoardo Sylos Labini: «Quando 11 anni fa misi in scena Disco Risorgimento, proprio qui a Palazzo Ducale, non avrei immaginato che in una città europea nel 2022 altri patrioti avrebbero alzato le barricate per difendere le proprie case. Nel nuovo numero di CulturaIdentità vi raccontiamo proprio questo: le eroiche gesta dei giovani italiani che nel Risorgimento immolarono la propria vita per liberare ed unire l’Italia»; mentre Guglielmo Mistruzzi (Presidente de Le Radici del Futuro) afferma:«Nel centocinquantesimo anniversario della morte di Mazzini, nostro illustre concittadino, è doveroso soffermarci a riflettere sul suo pensiero, tutt’oggi di grande attualità. Se possiamo con orgoglio dirci Italiani lo dobbiamo anche a chi, come Mazzini, dedicò la propria esistenza all’idea di una Patria unita, in anni in cui la penisola era divisa in piccole unità statuali spesso asservite a potenze straniere».

ABBONATI A CULTURAIDENTITA’

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui