“Dai Rula, tagliati i capelli per le ragazze dell’Iran”

1
Facebook

ABBONATI A CULTURAIDENTITA’

“Cara Rula non approfittare della tua bellezza. Mi aspetto che prima o poi possa anche tu tagliarti i capelli per le ragazze e le donne dell’Iran, protestare e scendere in piazza per loro!”. Così Edoardo Sylos Labini, direttore e fondatore di CulturaIdentità, a Rula Jebreal, che dopo il suo tweet contro Giorgia Meloni dice di essere diventata il bersaglio di una campagna d’odio. L’editore invita la Jebreal a seguire l’esempio delle manifestazioni simboliche di protesta che si stanno allargando a numerose città italiane in risposta alla morte in carcere di Mahsa Amini, la ragazza iraniana di 22 anni arrestata per non aver indossato correttamente il velo lasciando una ciocca fuori posto. “Un personaggio in cerca d’autore Rula Jebreal – dice Sylos Labini all’AdnKronos-. Conosciamo lo schema di questo tipo di giornalismo d’assalto di sinistra che vive nell’attacco dell’avversario. Senza avversario non hanno nulla da dire. Lo abbiamo visto in 20 anni di antiberlusconismo. La sinistra ha fallito – ha ricordato – perché non ha più un percorso culturale, identitario, da 20 anni vive per l’odio nei confronti dell’avversario politico. Meno male che c’è il centro destra al governo, così i loro giornali possono vendere qualche copia in più”.

ABBONATI A CULTURAIDENTITA’

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui