Ma che neutralità : Facebook cancella “Il Primato Nazionale”

0

Osserviamo nuovamente la censura di una voce libera: nella giornata di ieri la pagina Facebook de “Il Primato Nazionale” è stata cancellata, senza alcun avviso precedente e senza reale motivazione.
È oramai triste abitudine dover assistere allo strapotere dei social network, dato che più volte in passato si è impedito di esprimersi a chiunque non venga ritenuto in linea con il pensiero unico.
Pertanto, sarebbe il caso che la politica ponga al centro del dibattito la tematica: dinanzi alla cancellazione dei profili degli utenti viene meno proprio la presunta neutralità che i CEO delle piattaforme hanno sempre decantato, per cui hanno ottenuto fino ad oggi uno scudo penale.
Siamo convinti che la lotta per la libertà e per il dibattito democratico non passino per il silenzio. Sosteniamo quindi chi subisce tali soprusi, augurandoci che Il Primato Nazionale e gli altri censurati possano tornare quanto prima ad esprimersi liberamente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

1 × 4 =