Non permetteremo di togliere il sorriso ai nostri bambini

2
Foto di Ирина Безмен da Pixabay

Alla fine di tutto, secondo me, a Palazzo Chigi per Natale ci sarà un cenone pazzesco. Alla faccia dei DPCM varati da quella stessa tavolata. Si troveranno assembrati, ma acconciati come si deve: col capello ben fonato, tra sorrisi ammiccanti e bottiglie di champagne. Saranno tutti li i ministri e i portaborse di questo regime in mascherina. E sono certo che dj-Casalino sceglierà George Michael come colonna sonora: Last Christmas. Speriamo, noi italiani, che sia per loro l’ultimo Natale al Governo. Intanto con sgherri e delatori costringeranno il resto del Paese a mangiare il panettone in smart-working e a salutare i parenti su zoom. E state sereni che di nascosto si scambieranno anche i regali, come si sono scambiati le poltrone del potere. Insomma sarà un Natale rubato, grigio per molti, arcobaleno per altri e con gli Wham a palla, mentre le serrande dei negozi rimarranno abbassate e i sorrisi dei nostri bambini evaporeranno in una festa mancata. Sono proprio i nostri figli le vere vittime di questo anno bisesto. Ho imparato a guardarli negli occhi da quando sono diventato padre. E da buon italiano medio, dietro quel travestimento da Babbo Natale, ho scoperto i loro sguardi di stupore, la loro dolcezza ingenua. L’albero, il presepe, i regali da scartare, l’abbraccio con i genitori che spesso si ricongiungono in questa santa occasione. E’ soprattutto la loro festa che non permette nessuna ipocrisia. Vederli smarriti è il dolore più profondo e qualcuno dovrà pagare questo danno morale. Ci stanno togliendo, di nascosto, simboli e certezze. Come suggerisce la tagliente copertina di Mr SaveThewall: ci stanno rubando pure il Natale. E noi, sia chiaro, non possiamo lasciarglielo fare. Quando un ladro entra in casa non resta che difendere la famiglia, ultima baluardo di libertà. Poi qualcuno, siatene certi, dovrà restituirci la refurtiva. Perché come canta George Micheal, lo scorso Natale ti ho dato il mio cuore ma il giorno successivo l’hai buttato via.

PER NATALE REGALA L’ABBONAMENTO A CULTURAIDENTITA’

2 Commenti

  1. va bene essere incapaci ,ma impegnarsi con la trovata—massimo 2 nonni per volta–consideranno che gli sposi sono almeno 2—è un conto molto difficile per franceschini e compagnia…
    visto che lavorano meno perchè non tagliamo il loro stipendio?
    quanti avvocati come giuseppi
    o venditori di bibite come di maio
    valgono 10000 € al mese ..spesati!!!!
    fra un pò dovremo stanarli…………….

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

dodici − 10 =