Sgarbi: “Insieme vinceremo la battaglia contro il male, che non è solo il Covid…”

4

Vittorio Sgarbi, ospite d’eccezione a Civita di Bagnoregio per le presentazione della Rete delle Città Identitarie, ha iniziato il suo intervento criticando l’imposizione delle mascherine all’aria aperta, in riferimento alla delibera di Zingaretti che obbliga l’uso delle mascherine anche all’aperto in tutto il Lazio: “L’aria fuori è infinitamente più sana di quella che si respira nelle mascherine. Se sono da solo non mi metto la mascherina: non mi metto il preservativo se vado a letto da solo”. Per poi proseguire: “E’ inquietante che noi siamo convinti di vivere nel male universale. Viva invece una rivista come CulturaIdentità che, per ogni pagina, è un invito al viaggio: altro che le riviste e i giornali pieni di notizie terrificanti sul coronavirus […]. Insieme vinceremo la battaglia contro il male, che non è solo il Covid, ma il male della fine dello Spirito. Sono tempi terribili, combattiamo il male partendo da questo bene […]  “

SOSTIENI LA NOSTRA VOCE LIBERA

4 Commenti

  1. Insomma il “governo”,le “istituzioni” per interessi propri,non vogliono ammettere che al 99,5% di Italiani il “covid” non fa niente o quasi,però questo 99,5% deve continuare a portare la mascherina,disinfettare le mani,in difesa della “Salute Pubblica”,cosa che sta trasformando la Società in un lager,creando devastanti condizioni di diffidenza di noi tutti contro noi tutti,caccia alle streghe(asintomatici), schedature,isolamento forzato,e continuare a vivere(se questa si può chiamare “vita”),distruggendo la socialità,l’economia,ma non per la LORO SALUTE,ma per la “SALUTE” alias “difesa” dello 0,5% di Italiani,che possono “proteggersi” da soli(con mascherine,distanziamento,disinfettanti,etc.quello che vogliono),con tutti gli Ospedali a disposizione in caso di,con tutte le terapie a disposizione in caso di,per casi non “compromessi da patologie pregresse”!….Questi “signori” sono andati per esempio in Svizzera,a vedere quante “mascherine” circolano,ed il loro”distanziamento”…Basta con il TERRORE!

  2. bah…vedo che i terrapiattista..i novacs..quelli dell’area 51…del complotto globale..non demordono…anzi ..riescono a convoincere i sempre piu0′ numerosi analfabeti culturali e intellettuali…

  3. Come sempre, bravissimo Sgarbi!!! Ha perfettamente ragione!!! Solo i terrorizzati Covid impongono l’obbligo delle mascherine in luoghi aperti a tutte le ore!!!

    • Non sono affatto terrorizzati: Devono vendere milioni di mascherine di Lapo Elkan e milioni di vaccini. Con i tamponi fanno censimento genetico, con l´emergenza posticipano ad eternum le elezioni e si arrogano qualsiasi decisione senza passare dal parlamento così di fatto desautorandolo. Faranno milioni facendo cassa con le multe. Aspetteranno le rivolte per incattivire di più le forze di vigilanza e dell´ordine e emettere ordinanze al limite del corpifuoco per impedire assembramenti. Nel frattempo stanno cercando di eliminare Salvini e con lui l´opposizone già indebolita e resa irrilevante. Per la sinistra é un´occasione irripetibile di imporre una dittatura totalitalia di stampo cinese con la depersonalizzazione e la sottomissione psicologica di tutti gli abitanti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

19 + 17 =