In edicola il nuovo numero di CulturaIdentità

In edicola il nuovo numero di CulturaIdentità

Venerdì 1 novembre troverete in edicola, in allegato a Il Giornale al prezzo di 1 euro ma anche singolarmente senza il quotidiano, il numero 9 di CulturaIdentità, il magazine mensile fondato da Edoardo Sylos Labini e diretto da Alessandro Sansoni.

Il numero monografico di questo mese è incentrato sull’AMBIENTE, argomento per il quale anche in questa occasione l’artista Mr SaveTheWall ha realizzato la copertina. 32 pagine a colori che affrontano un tema dominante nel dibattito pubblico, ma sempre affrontato unilateralmente, ovverossia, per chiosare il titolo di questo nuovo numero, dal punto di vista del “salotto”: AMBIENTALISTI DA SALOTTO, appunto.

Eppure l’ambiente non è solo cosa loro. Greta Thumberg, che dietro di sè ha una formidabile macchina organizzativa a livello di produzione e comunicazione (insomma, una vera e propria società di produzione) è solo la punta divenuta massivamente mediatica di un argomento, l’AMBIENTE appunto, che può invece essere affrontato con una diversa sensibilità e un differente approccio, al di là degli schematismi manichei dei finti buonisti che ti fanno lo scalpo se osi soltanto obiettare il loro punto di vista autodominante.

Come sempre, anche su questo numero di CulturaIdentità sono numerose le firme di prestigio: l’intervento di Michel Maffessoli, sociologo francese sul nuovo spirito del tempo cioè l’ecosofia; l’articolo della filosofa Luisa Bonesio e quellodi Angelo Mellone, scrittore e giornalista responsabile dei Progetti Innovativi di RAI 1, che ci dà il racconto dispotico dell’ambientalismo 4.0.

Imperdibile un’intervista al professor Uberto Crescenti, ex rettore dell’Università Gabriele d’Annunzio di Chieti-Pescara e già Presidente della Società Geologica Italiana, promotore della Petizione sul riscaldamento globale antropico in collaborazione con 500 scienziati di fama internazionale.

Non mancherà una speciale sulla Terra dei Fuochi, di Mariano Bizzarri, oncologo e saggista, ricercatore presso il dipartimento di Medicina Sperimentale dell’Università La Sapienza di Roma e direttore del laboratorio di Biologia dei Sistemi, intervento che si accompagnerà al servizio di Alessandro Miani,Presidente della Società Italiana di Medicina Ambientale.

Segnaliamo poi gli interventi di Angelo Crespi, giornalista, scrittore e curatore di mostre, con il suo elogio dell’architettura verde e di Federico Mollicone, Deputato FDI e Capogruppo in Commissione Cultura della Camera, che propone di inserire il tema dell’ambiente in Costituzione.

E poi l’intervista all’ex Miss Italia Daniela Ferolla, conduttrice del programma Rai Linea Verde, che apre nelle pagine successive gli approfondimenti sui tesori paesaggistici delle regioni italiane.

Una chicca: la vignetta, realizzata appositamente per CulturaIdentità, di Federico Palmaroli, l’autore delle vignette di satira politica più forte del momento, una firma — #lepiùbellefrasidiosho — diventata virale.

Ma questo mese ricorre anche il trentesimo della caduta del Muro di Berlino e per questo vi segnaliamo l’intervista a Lucio Caraccicolo, il direttore della rivista Limes che ci spiega come e perché l’Italia dalla fine della Guerra Fredda abbia perduto la propria rendita di posizione geopolitica nel mondo.

Quindi un numero tutto da leggere. E da gustare: ricordiamo la consueta rubrica “In viaggio con Itinere“, l’Italia agroalimentare come non l’avete mai vista.

Tutti in edicola dunque venerdi 1 novembre!

ADERISCI A CULTURAIDENTITA’: TESSERATI ANCHE TU!



yoast seo premium free