Salvate il soldato Salvini

2

ABBONATI A CULTURAIDENTITA’

La botta è stata forte, inutile negarlo. Dopo essersi illuso di occupare il posto della Meloni, ora gli tocca patire. Una donna di destra dal centro dell’attenzione, che per di più da un po‘ non sbaglia un colpo. E lui a lottare per cercare di recuperare un po‘ di visibilità con il posto di Ministro degli Interni. Sta lottando come un leone per avere una cosa che oggi sarebbe meglio evitare di avere. Ma perché ? Perché scrivo questo? Ma signori miei è ovvio. Il prossimo Ministro degli Interni non darà la caccia alle barchette ma ai giovani e a tutti quelli (e non sono pochi) che incavolati neri (o meglio nel caso incavolati rossi) scenderanno nelle piazze d’Italia in questo autunno che sarà freddo nelle case ma caldissimo nelle strade e nelle piazze. Ci saranno occupazioni di scuole, università, manifestazioni in crescendo con tutto il contorno, noto da sempre, di saccheggi e violenze urbane. Speriamo di no: mi posso anche sbagliare, ma si sente già una certa aria di tempesta in giro. E il Ministro degli Interni avrà il compito di sedare i disordini come sa di solito fare la destra.

Che fare, allora? Ma dai è facile. Non hai capito che Bossi ti sta offrendo, pur non volendo, una sponda incredibile con il suo Nord risorto? Chiedi non gli Interni, fai capire l’aria che tira nella Lega e chiedi tutti i ministeri che abbiano a che fare con le autonomie, e porta finalmente a casa quella autonomia che il Nord reclama da tempo, con referendum che hanno espresso un consenso ampio.

È così che ti rilanci, ed è così che rilanci anche la Lega e ti rafforzi nel partito. Basta pensare a quello che è stato nel 2018, quel mondo è finito. Non dico che non esista più la questione dell‘emigrazione clandestina ma il futuro Ministro degli Interni si troverà di fronte a nuove difficoltà e in questo momento a Salvini non conviene accollarsi questo compito che finirebbe per indebolirlo ulteriormente. Meglio giocarsi la carta delle autonomie, evitando che la questione venga rinviata alle calende greche.

ABBONATI A CULTURAIDENTITA’

2 Commenti

  1. Non concordo, la Lega confinata al Nord non ha più alcun senso. E’ proprio al Nord, infatti, che ha perso voti a favore della Meloni. Salvini invece DEVE andare al Ministero degli Interni e risolvere per sempre la questione degli sbarchi clandestini.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui